Windows 9: a settembre la versione beta

 

“L’obiettivo sarà quello di rendere Windows 9 più appetibile per chi utilizza ancora Windows XP, Vista e Windows 7. In particolare per attirare gli utenti business e quelli che non si affidano esclusivamente al touch”.

Ecco parte della dichiarazione che annuncia la ormai prossima presentazione del nuovo sistema operativo di Microsoft.

Che dire? Non c’è stato tempo di abituarsi a Windows 8.1 che già abbiamo il successore!

In codice Threshold, il “sistema operativo del futuro” dovrebbe essere una miscela dei due precedenti con alcune novità e diverse conferme.

Innanzitutto tornano il menu Start, che presenterà i programmi in maniera tradizionale, e il desktop come interfaccia grafica principale in sostituzione delle mai amate piastrelle.

Le indiscrezioni danno fuori scena in ambito PC la Charms bar, quella barra laterale che contiene collegamenti veloci a diverse funzioni e che spesso tende ad apparire quando non richiesta

Le piastrelle continueranno ad esistere, ma racchiuse dentro riquadri ben definiti che non occuperanno tutto lo schermo come accade con il sistema operativo attuale.

Si può certamente intuire che mouse e tastiera, contrariamente a quanto ipotizzato ultimamente da Microsoft, restano le periferiche naturali e preferite per PC fissi e portatili, lasciando il sistema touch a tablet e smartphone.

CortanaSu Windows 9 dovrebbe finalmente comparire Cortana, l’assistente virtuale della casa di Redmond il corrispondente di Siri in casa Apple. Questi con un sistema di predizione impara dai nostri gesti e dalle nostre ricerche e si occupa di snellire la navigazione e la gestione di diverse funzioni

Voci danno come data di lancio e rilascio della versione di prova il 30 Settembre.

Potremo vedere un’anteprima di questa nuova avventura di Microsoft messa in campo per sfidare Yosemite, il sistema operativo per Mac in uscita più o meno nello stesso periodo e attualmente disponibile in beta version.

L’immissione definitiva sul mercato invece è prevista per la prossima primavera e sembra che, come per le versioni precedenti, l’aggiornamento da Windows 8 o 8.1 sarà gratuito.

Just IT sarà sempre al vostro fianco per guidarvi anche in questa avventura.

Alla prossima per aggiornamenti

No Comments