Microsoft, il nuovo corso e il lancio nuovi prodotti

L’evento Microsoft di martedì 6 ottobre ha introdotto novità interessanti nelle categorie produttività, intrattenimento e salute, evidenziando la presenza di un filo conduttore che è l’interazione delle persone con la tecnologia: “… in the end it’s not about technology, it’s about the person who uses it, it’s about you and what you can do. Do great things”.

Negl’ultimi mesi, in seguito al lancio di Windows 10, sono stati oltre 110 milioni i sistemi installati con il nuovo sistema operativo di Redmond. Anche questo funge da filo conduttore in quanto sarà la piattaforma di riferimento per Xbox One e gli smartphone di prossima uscita con Windows 10 Mobile.

E’ dunque l’esperienza d’uso che viene messa al centro e che viene ben rappresentata dal discorso del CEO Nadella: “What matters most is the mobility of your experience, not the mobility of any single device, no single device will be the hub of activity forever. The hub is you, your content, data, settings and apps need to be mobile with you”.

Ma tornando alla presentazione dei prodotti, abbiamo visto:

Surface Pro 4

GUARDA PRESENTAZIONE

 

Un migliorato Surface Pro 4, più sottile e leggero, più performante con processori Intel di 6° generazione, display da 12.3”, storage fino a 1 TB, tastiera-cover con tasti distanziati, trackpad in vetro, una penna che rileva 1024 livelli di pressione.

Surface book

GUARDA PRESENTAZIONE

La sorpresa Surface Book, un convertibile con display da 13.5” con uno snodo unico nel suo genere che mantiene equilibrato il display quando aperto, più potente di Surface Pro 4 con processori Intel Skylake, grafica Nvidia, storage fino a 1 TB, tastiera retroilluminata, trackpad in vetro e penna come per Surface Pro 4.

 

Entrambi questi device hanno le potenzialità per sostituire i pc desktop e portatili dove è richiesta una mobilità e quindi una portabilità massima, proponendosi come unico dispositivo in uso all’utente.

Lumia-950-XL-hero-jpg

I nuovi telefoni Lumia 950 e 950XL, progettati per Windows 10 Mobile, includono un hardware che, connesso ad un apposito adattatore (Display Dock), consente di connettere un monitor, una tastiera e un mouse consentendo di utilizzare lo smartphone come un pc desktop.

 

 

Band 2Una smartband, Microsoft Band 2, che interagisce con qualsiasi smartphone (Windows, Android e iOS). Traccia attività fisica compreso VO2max e integra sensori quali accelerometro, GPS, UV, temperatura corporea, risposta galvanica, cardiofrequenzimetro.

 

 

Hololens, destinato per ora solo agli sviluppatori, ha mostrato le capacità di mixed-reality in un ambiente di gioco ma apre a scenari di utilizzo più ampi.

 

Xbox One, riceverà presto un aggiornamento a Windows 10, integrando la compatibilità ai giochi Xbox 360, possibilità di condivisione della piattaforma di gioco con PC Wondows 10, controller avanzati ed altro ancora.

 

–  Per approfondimenti: Just IT Via Agnello 5 20121 Milano- +39 02 80582019 – [email protected]  –

No Comments